HomeArticoliStenosi laringotracheale: utile il metotrexate

Stenosi laringotracheale: utile il metotrexate

Nei pazienti con stenosi laringotracheale ricorrente, la somministrazione di metotrexate a basse dosi potrebbe costituire un’aggiunta efficace alla chirurgia

Questa patologia relativamente rara rappresenta un problema molto difficile da trattare e pericoloso per la sopravvivenza, causando restrizione delle vie aeree, significativa dispnea e, nei casi più estremi, asfissia e morte.

Secondo uno studio condotto da David Rosow dell’Università di Miami ( JAMA Otolaryngol Head Neck Surg online 2016) la maggior parte dei pazienti risponde molto bene alla dilatazione endoscopica, ma una piccola percentuale di essi va incontro ad infiammazioni delle vie aeree di entità considerevoli, che causano rapide recidive.

L’uso di metotrexate a basse dosi ha esteso in modo significativo l’intervallo intercorrente fra due interventi successivi, ed i pazienti hanno potuto godere di lunghi periodi di vita normale con buona funzione respiratoria. Gli steroidi orali, utilizzati routinariamente finora, non si sono viceversa rivelati sempre efficaci e sono comunque caratterizzati da significativi effetti collaterali se usati per lungo tempo.

Articoli Correlati

Prof. Maurizio G. Vigili

OTORINOLARINGOIATRIA

Clicca qui per visitare il mio profilo

Prenotazione Rapida

Hai la necessita di prenotare velocemente una visita con il prof. Maurizio Giovanni Vigili

Articoli Correlati