Meglio prevenire che curare

Aneddoto e consiglio dall’otorinolaringoiatra. Di tanto in tanto è bene ricordare che è meglio prevenire che curare. In che modo?
Recandosi presso lo specialista per una vista preventiva, di controllo, per valutare il quadro complessivo dello stato di salute di: naso, gola e orecchie. Si racconta che nell’antica Cina, la funzione primaria del medico di famiglia, non era quella di curare una disfunzione del corpo già in atto, ma bensì di monitorare lo stato di salute del paziente” nel tempo. Dove si rendeva necessario, il medico suggeriva al paziente di correggere cattive abitudini al fine di evitare la manifestazione esplicita di una malattia. L’insorgere della malattia era da lui considerato un fallimento per se stesso. Come si traduce questo consiglio? Non attendere di stare male prima di farsi controllare, ma bensì anteporsi ad un regolare controllo preventivo anche se non sono presenti sintomi particolari. Il corpo con il tempo si degrada…