HomeArticoliRaccomandazioni pratiche nella gestione della rinosinusite cronica con poliposi nasale severa nell’era...

Raccomandazioni pratiche nella gestione della rinosinusite cronica con poliposi nasale severa nell’era dei biologici

Raccomandazioni pratiche nella gestione della rinosinusite cronica con poliposi nasale severa nell’era dei biologici. Un gruppo di otorinolaringoiatri italiani esperti nella gestione della Rinosinusite Cronica con poliposi (CRSwNP) ha condotto un’indagine nazionale per capire come la pratica rinologica sia cambiata con l’avvento dei biologici e come questo abbia influenzato i pazienti con CRSwNP. 

 Le risposte sono state sottoposte ad analisi descrittiva e gli autori hanno discusso i risultati e definito alcune raccomandazioni applicabili alla pratica clinica:

  • Definizione della infiammazione Type 2:

     Conta degli Eosinofili nel sangue periferico e dosaggio IgE totali

     Può essere utile la definizione della eosinofilia locale, specialmente in caso

    di biomarkers della infiammazione type 2 sul sangue negativi.

  • Valutazione multidisciplinare per definire chiaramente la presenza di  ASMA o intolleranza alla ASPIRINA.
  •  È fortemente raccomandato che il paziente naive sia accuratamente endotipizzato, prima dell’inizio di ogni trattamento.
  •   Definizione della severità della CRSwNP

Deve essere eseguita routinariamente una endoscopia nasale per valutare la severità della malattia utilizzando il Nasal Polyps Score (NPS) ed il questionario SNOT-22 .

La severità della malattia deve essere ulteriormente definita sulla base del Lund-Mackay score applicato alla TAC e sulla base del Lund-Kennedy endoscopic score (LKs)

– Valutazione della completezza degli interventi chirurgici precedentemente eseguiti.

Deve essere valutato il numero degli interventi effettuati e la valutazione di completezza delle chirurgie effettuate sulla base della CT mediante l’ACCESS score.

È necessaria una valutazione  della  precedente necessità di  cicli di cortisonici sistemici (OCS) che deve essere documentata.

Dovrebbero essere tenuti in considerazione i parametri della severità ostruzione nasale (NCS and PNIF) e la valutazione del deficit olfattorio mediante valutazione soggettiva e semiobiettiva (Sniffin’ sticks; Upsit) in centri di Rinologia

Raccomandazioni pratiche nella gestione della rinosinusite cronica con poliposi nasale severa nell’era dei biologici

– Valutazione multidisciplinare

 Nelle CRSwNP incontrollate è richiesta una valutazione multidisciplinare (board con Otorino, Allegologo e Pneumologo). Nei casi medio/moderati, solo se vi sono sintomi suggestivi di altre comorbidità. In caso di eosinofilia >

  > 1500/mcL e/o positività ai test autoimmuni (C-ANCA- P-ANCA), i pazienti vanno indirizzati ad una valutazione immunologica. La valutazione della funzionalità polmonare va effettuata in tutti i pazienti con CRSwNP severa, specialmente se con diagnosi di asma e con sintomatologia polmonare.

Prima di iniziare la terapia con Biologici è necessario un adeguato counseling dei pazienti coinvolgendoli nel processo decisionale e valutando dettagliatamente le possibili alternative terapeutiche.

I pazienti vanno informati sui possibili eventi avversi e fornito un riferimento ospedaliero cui rivolgersi in caso di necessità.

Va effettuato breve training ospedaliero per apprendere la modalità di auto-somministrazione, eventualmente effettuando la prima in ospedale con adeguato tempo di osservazione.

  Raccomandazioni durante il trattamento con biologici

 Le visite di follow up sono altamente raccomandate per monitorare l’efficacia del trattamento e gli eventuali eventi avversi (1 mese, 3, 6 e 12 mesi) nel corso del primo anno.

Dopo il primo anno le visite di controllo vanno programmate ogni 6 mesi se non ci sono “red flags” (come ipereosinofilia, etc.) 

La conta degli eosinofili va programmata ad ogni follow up.

La valutazione dell’olfatto (Sniffin’ sticks; Upsit) durante la terapia biologica da’ una valutazione di efficacia.

Lo studio della funzione polmonare va effettuato nei pazienti con sintomi di comorbidità asmatica 

BIBLIOGRAFIA
Eugenio De Corso, Carlotta Pipolo, Elena Cantone, Giancarlo Ottaviano, Stefania Gallo, Matteo Trimarchi, Sara Torretta, Carlo Cavaliere, Daniela Lucidi, Veronica Seccia, Stefano Settimi, Frank Rikki Mauritz Canevari, Ernesto Pasquini, Ignazio La Mantia, Massimiliano Garzaro, Gianluca Bellocchi, Michele De Benedetto, Nicola Lombardo, Alberto Macchi, Luca Malvezzi, Gaetano Motta, Claudio Vicini, Alessandro Maselli, Valeria Dell’Era, Alberto Dragonetti, Francesco Asprea, Valentina Lupato, Angelo Ghidini, Simonetta Masieri, Davide Mattavelli, Francesco Antonio Salzano, Desiderio Passali, Jacopo Galli, Fabio Pagella. Practical recommendations for managing severe chronic rhinosinusitis with nasal polyps in the era of biologics.   Acta Otorhinolaryn-gol Ital 2023 May 23. https://doi.org/10.14639/0392-100X-N2422

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Intervento di Chirurgia Endoscopica Rinosinusale per Rinosinusite Cronica Polipoide

Rinosinusite cronica aumenta rischio di neoplasie ematologiche e tiroidee

L’olfatto spesso compromesso nella rinosinusite cronica con polipi endotipo Type 2

La citologia nasale predittiva del rischio di recidive di poliposi nasale

Farmaci biologici e Rinosinusite Cronica con Poliposi

La Chirurgia Endoscopica Rinosinusale (FESS) migliora le condizioni dei pazienti con rinosinusite cronica e asma o BPCO

Aderenza al follow up riduce incidenza delle recidive nella FESS

Inquinamento atmosferico aggrava la sinusite cronica con polipi

Dupilumab: effetti avversi del trattamento sulla rinosinusite cronica con polipi

HPV e Sinusite Cronica Polipoide

Farmaci biologici e Rinosinusite Cronica con Poliposi

Sinusite cronica polipoide: il vino peggiora i sintomi

Dupilumab e trattamento Rinosinusite Cronica Polipoide

Procalcitonina Biomarker della Sinusite Cronica Polipoide

La chirurgia endoscopica rinosinusale

Rinosinusite cronica: le irrigazioni nasali con Bunesonide migliorano I risultati della FESS

Irrigazione salina calda: vantaggi durante la FESS

Spray a base di acido Ipocloroso utile nel postoperatorio della FESS

FESS e Sinusite Cronica nell’anziano

Farmaci biologici e rinosinusite cronica: position paper SIOT

Concha Bullosa e FESS

Ipertrofia dei turbinati: intervista

Poliposi: Corticosteroidi prima della FESS

FESS: qualità della voce nella poliposi

Sinusite odontogena sintomatica: trattamento nella FESS

FEES nello studio della Disfagia

Il turbinato medio: è utile resecarlo nella FESS?

Chirurgia Endoscopica Rinosinusale: 1° step

Chirurgia Endoscopica Rinosinusale 2° step: Etmoidectomia

Chirurgia Endoscopica Rinosinusale: III step – Approcci al seno frontale

Chirurgia endoscopica rinosinusale e sistemi di navigazione

Chirurgia Endoscopica Rinosinusale Funzionale

FUNGUS BALL: Trattamento endoscopico rinosinusale (E.S.S.)

SNOT-22 : SINO-NASAL OUTCOME TEST

Snot-22 puo’ predire il rischio di reinterventi sui seni paranasali

Articoli Correlati

Prof. Maurizio G. Vigili

OTORINOLARINGOIATRIA

Clicca qui per visitare il mio profilo

Prenotazione Rapida

Hai la necessita di prenotare velocemente una visita con il prof. Maurizio Giovanni Vigili

Articoli Correlati