Vaccino coniugato anti-pneumococco in età infantile e otiti medie

Vaccino coniugato

Vaccino coniugato anti-pneumococco in età infantile riduce l’incidenza di otiti medieLa somministrazione del vaccino coniugato anti-pneumococco (PCV) nella prima infanzia riduce in modo sostanziale il rischio di otite media acuta da pneumococco (AOM) per effetto della riduzione della colonizzazione del Rinofaringe.

E’ quanto dimostra uno studio di Cochrane review (11 trials per un totale di 60.733 bambini) effettuato da Roger Damoiseaux e coll. del centro medico universitario di Utrecht (NL).

E’ importante sottolineare che il PCV ha un effetto sulle AOM solo se somministrato in età infantile.

La maggior parte dei bambini lo riceve, facendo parte dei programmi di immunizzazione della gran parte delle nazioni occidentali.

Sarebbe invece opportuno introdurre il PCV nelle nazioni a reddito medio-basso, in cui le malattie infettive sono ancora un carico importante per la salute dei bambini.

Gli effetti collaterali nel gruppo dei bambini vaccinati sono stati modesti (arrossamento, lieve edema, febbre  e tensione).

BIBLIOGRAFIA
Fortanier AC1, Venekamp RP, Boonacker CW, Hak E, Schilder AG, Sanders EA, Damoiseaux RA Pneumococcal conjugate vaccines for preventing acute otitis media in children. Cochrane Database Syst Rev. 2019 May 28;5:CD001480. doi: 10.1002/14651858.CD001480.pub5.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Otite media: episodi in calo dopo l’introduzione del vaccino PCV13

Otite media cronica del bambino

Otite Media Effusiva: nuovo dispositivo per la cura

L’uso del Tubo di Drenaggio Transtimpanico nell’Otite Media Secretiva