Una tecnica nuova per risolvere il dolore da sinusite frontale

Una tecnica nuova per risolvere il dolore da sinusite frontale

La Balloon Sinuplasty è una nuova tecnologia concepita per trattare in modo mininvasivo i pazienti affetti da ostruzione cronica dei seni frontali, ripristinando la   normale funzione di drenaggio, ma preservando contemporaneamente l’integrità della mucosa nasale.
Questo approccio consente di evitare l’insorgenza di aderenze e sinechie che gravano il 60% degli interventi con tecnica tradizionale (E.S.S) causando nel tempo una ristenosi. Le indicazioni devono essere estremamente selettive: ristagno di muco/pus nei seni frontali per stenosi anatomica del canale naso-frontale, cefalea cronica frontale per disventilazione del seno. Il sospetto clinico deve necessariamente essere confermato da uno studio TAC spirale sui seni paranasali senza m.d.c. che evidenzi dettagliatamente l’anomalia anatomica. Controindicazioni sono rappresentate da concomitante poliposi, severo ispessimento osseo/osteoma, deiscenza dalla parete orbitaria o in casi di chirurgia di revisione.

Sinusite frontale

La via di accesso al canale naso-frontale appare stenotica bilateralmente

 

 

L’intervento potrebbe essere attuato anche in anestesia locale, ma per la necessità che il paziente sia assolutamente fermo durante la procedura, che è semplice, ma talvolta leggermente indaginosa, è preferibile effettuarlo in anestesia generale con un ricovero breve ( day surgery o one day surgery).

L’intervento,   effettuato sotto controllo endoscopico consiste nell’inserire un catetere sottile dotato di fibra luminosa nel seno frontale. Sulla guida di questo catetere viene fatto scorrere un palloncino dilatatore che viene gonfiato delicatamente mediante apposita pompa sino alla pressione di 8/12 atmosfere. I piccoli sepimenti ossei che contribuiscono alla stenosi vengono fratturati mantenendo integra la mucosa di rivestimento . Si realizza un drenaggio atraumatico della sinusite senza sanguinamento né dolore, con conservazione di tutta l’anatomia nasale circostante. L’ostio del seno così dilatato rimane pervio consentendo l’immediata ventilazione e l’equiparazione pressoria con l’esterno, facendo immediatamente scomparire il dolore. L’intervento è pressochè esangue e non necessita abitualmente di tamponamento della fossa nasale.

Balloon inserimento

   Stenosi del canale nasofrontale dx         Inserimento del Balloon Dilatazione

Nel video viene presentata la tecnica chirurgica nella quale è stato utilizzato il Balloon Acclarent per drenare un empiema del seno frontale.