Turbinoplastica: allergia non inficia il miglioramento della respirazione

rinite

Turbinoplastica: l’allergia non inficia il miglioramento della respirazione

Uno studio australiano ha valutato i risultati della turbinoplastica su 190 pazienti suddivisi in non allergici (76%) ed allergici (24%) sulla base del dosaggio delle IgE specifiche per 4 allergeni comuni. La valutazione del risultato è stata basata sulla sensazione soggettiva del paziente riguardo l’ostruzione nasale e la percezione globale della funzione nasale (GNF) e sul questionario SNOT-22. E’ stato misurato anche il picco di flusso nasale inspiratorio (NPIF) preoperatoriamente e dopo 3 mesi dall’intervento. Tutti i parametri valutati a tre mesi sono risultati migliorati in entrambi i gruppi (nasal obstruction score 3: da 84 al 22%; SNOT-22: da 39 a 23, GNF</=3 da 66% a 6% e NPIF da 101 L/min a 168 L/min). Il gruppo di pazienti allergici ha registrato un numero di pazienti con miglioramento della GNF percentualmente superiore. In conclusione lo studio dimostra che l’allergia non inficia il buon risultato della turbinoplastica .

Parthasarathi K., Christensen JM, Alvarado R. ET AL. Airflow and symptom outcaomes between allergic and non-allergic rhinitis patients from turbinoplasty. Rhinology 2017 ;55 (4):332-8

Concordo con il fatto che il trattamento chirurgico dei turbinati inferiori (come tecnica preferisco il trattamento interstiziale con Radiofrequenza) dia in tempi brevi un buon risultato in tutti i casi di rinopatia ipertrofica. Sarebbe interessante un valutazione a distanza maggiore. Nel tempo è probabile che lo stimolo allergico riduca il beneficio riscontrato sulla respirazione rispetto ai soggetti non allergici e consigli un ritrattamento.

Per ulteriori approfondimenti si possono consultare anche i seguenti articoli:

La Radiofrequenza nel Trattamento dei Turbinati
Decongestione Sottomucosa Interstiziale dei Turbinati Inferiori con Radiofrequenza al Plasma
Che cosa sono i Turbinati?
Rinosinusite cronica: il trattamento chirurgico migliora qualità del sonno
Qual’è la tecnica migliore per la decongestione dei Turbinati: Turbinoplastica Chirurgica O Radiofrequenza?
Ipertrofia Adenoidea nei bambini con Rinite Allergica
– SNOT-22 : SINO-NASAL OUTCOME TEST
-Snot-22 puo’ predire il rischio di reinterventi sui seni paranasali