Tumori maligni delle salivari: nuovi biomarker per diagnosticarli

Tumori maligni delle salivari

Tumori maligni delle salivari: nuovi biomarker per diagnosticarli. Biomarker ematologici elevati, quali rapporto Neutrofili/ Linfociti  (NLR) e rapporto Piastrine /Linfociti, hanno un valore prognosticamente predittivo in vari tumori maligni.

Uno studio retrospettivo turco ha valutato se NLR e PLR possono avere un valore predittivo di malignità nei tumori delle ghiandole salivari.

I livelli di NLR (p=0.001) e PLR (p=0.014) sono risultati significativamente più elevati nel gruppo di pazienti con tumore maligno delle ghiandole salivari rispetto al gruppo dei tumori benigni.

NLR è risultato avere il 75% di sensitività e 61% di specificità, mentre PLR aveva 64% di sensitività e il 44% di specificità.

Lo studio dimostra che un esame facile da eseguire ed estremamente economico potrebbe aiutare nella diagnosi differenziale fra tumori salivari benigni e maligni

Gli autori riconoscono comunque la necessità di confermare  con altri studi questi risultati su una popolazione numericamente più rappresentativa.

 

BIBLIOGRAFIA
Kemal O, Kemal Y, Atmaca S, et al. The value of neutrophil to lymphocyte ratio and platelet to lymphocyte ratio in salivary gland tumours.B-ENT 2019;15:33-7.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Tumori delle ghiandole salivari: confronto agoaspirato e agobiopsia

Tumori delle ghiandole salivari

Ghiandole Salivari: il Tumore di Warthin

Importanza della Diagnostica Citologica Agoaspirativa nella patologia delle Ghiandole Salivari

The Milan System for Reporting Salivary Gland Cytopathology

Adenoma Pleomorfo: tumore parotideo frequente e particolare

Parotidectomia Sovraneurale per Adenoma Pleomorfo della Parotide

Parotidectomia e svuotamento Latero Cervicale per CA Cutaneo Infiltrante la Ghiandola con Starion Welding System

Adenoma Pleomorfo dello Spazio Parafaringeo: approccio chirurgico cervicotomico trasparotideo