Trattamento Sindrome di Menière

sindrome menière

Trattamento della Sindrome di Menière: l’esperienza italiana nelle strategie terapeutiche.
La Malattia di Menière è una patologia dell’orecchio interno di etiologia sconosciuta caratterizzata dal punto di vista fisiopatologico da un’ idrope endolinfatica.

La triade sintomatologica classica, ipoacusia (ovattamento), vertigini ed acufeni è presente con varie sfumature ed intensità in tutti i casi di Sindrome di Menière.

I trattamenti proposti nel corso degli anni sono stati diversi, ma manca una reale definizione della loro efficacia.

Una indagine sull’esperienza italiana nelle strategie terapeutiche della Malattia di Menière è stata recentemente pubblicata su Eur Arch Otorhinolaryngol.

Un questionario elettronico basato su 40 domande è stato inviato a 125 specialisti otoiatri, suddivisi in 2 gruppi: Gruppo 1 “Generalisti” 60.8% e Gruppo 2 “Otoneurologi” (39.2%).

Nel trattamento della fase acuta sono stati utilizzati dagli specialisti interpellatI

  • Diuretici (83.5%)
  • Steroidi (66.7%)
  • Vasodilatatori (22%)

Nella fase intercritica, gli specialisti hanno raccomandato :

  • Dieta iposodica (87.2%)
  • Betaistina (Microser®, Vertiserc ® etc.): 78.4 %
  • Diuretici (52.8%)

Non emerge una differenza statisticamente significativa né fra i due gruppi, né correlata al numero di pazienti trattati.

In caso di fallimento delle terapie mediche la somministrazione di Gentamicina intratimpanica era suggerita dal 48.8% degli specialisti intervistati e iniezione di Steroidi intratimpanici nel 40.8%, che risultavano i preferiti per gli otorini generalisti.

In caso di insuccesso anche di questa strategia, la Neurectomia Vestibolare era consigliata dal 58.4 degli specialisti, mentre chirurgia del sacco endolinfatico e labirintectomia venivano suggerite rispettivamente dal 6.4% e dal 2.4%.

In conclusione emerge un comportamento piuttosto omogeneo, centrato sulle terapie classicamente attuate, con una gradualità progressiva che va da modificazioni dietetico comportamentali, all’uso di farmaci, alla terapia chirurgica mirata in caso di insuccesso.

BIBLIOGRAFIA
Quaranta N, Picciotti P, Porro G, Sterlicchio B, Danesi G, Petrone P, Asprella Libonati G. Therapeutic strategies in the treatment of Menière’s disease: the Italian experience. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2019 Apr 11. doi: 10.1007/s00405-019-05423-7

Personalmente concordo con quanto deriva dallo studio. Il mio protocollo in fase acuta di malattia di Menière ,sospetta sulla base della clinica, prevede l’uso di tutti e tre i principi attivi: diuretici (Mannitolo ev), Steroidi e vasodilatatori. Anche nelle fasi intercritiche associo dieta iposodica – diuretico blando e betaistina.

KEYWORDS: Medical therapy; Menière; Questionnaire; Surgery

 

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Ipoacusia e le 4 D

Ipoacusia. Non ci sento bene: cosa devo fare?

Ipoacusia: gli Esami di Secondo Livello

Perdita di udito sensorineurale improvvisa e fattori predittivi di recupero

Ipoacusia Improvvisa: Emergenza Otorinolaringoiatrica

Ipoacusia: l’alcool peggiora l’udito nei concerti rock

Vertigine Parossistica Posizionale Benigna da otoliti (VPPB)

Vertigine da otoliti ( VPPB): le Manovre Liberatorie

Vertigine da otoliti ( VPPB): le Manovre Diagnostiche

Lidocaina Transdermica per migliorare gli Acufeni

L’Emicrania aumenta il rischio di acufeni

Cura degli acufeni: nuove terapie naturali

Il Bruxismo e gli Acufeni

Acufene: fastidio ridotto con apparecchio

Tinnito: terapia cognitivo-comportamentale online