+39 06 80 95 83 91/319/342Casa di cura "Quisisana"

Metastasi Occulte nei Tumori Laringei Glottici

Metastasi-occulte

Metastasi Occulte nei Tumori Laringei Glottici in stadio iniziale. I tumori laringei glottici in stadio iniziale (cT1-T2 cN0) possono essere trattati con chirurgia o radioterapia, mentre il trattamento elettivo del collo N0 non viene generalmente effettuato data la scarsa incidenza di metastasi. (altro…)

Leggi tutto >

Idrodissezione e lesioni cordali dubbie

Idrodissezione

Idrodissezione permette di scegliere il miglior approccio endoscopico alle lesioni cordali dubbie. Uno studio multicentrico italiano (Università di Genova ed Università di Cagliari) ha esaminato retrospettivamente 147 pazienti affetti da eritroleucoplachia medio cordale monolaterale (94.5%) o bilaterale ( 5.5%), sottoposti a biopsia escissionale con Laser CO2. (altro…)

Leggi tutto >

Laserchirurgia transorale nei tumori glottici degli anziani

laserchirurgia-transorale

Laserchirurgia transorale trattamento efficace nei tumori glottici degli anziani. Il carcinoma squamoso della laringe ha una incidenza rilevante nell’età avanzata ma manca ancora una chiara indicazione su quale sia il trattamento ideale per tumori glottici precoci od intermedi fra radioterapia e terapia chirurgica transorale con Laser CO2 (CO2 TOLMS). (altro…)

Leggi tutto >

Laserchirurgia dei Tumori glottici: videointervista

Laserchirurgia dei tumori glottici

Laserchirurgia dei Tumori glottici: Video intervista Prof. Maurizio Vigili otorinolaringoiatra a Roma. Nella video intervista registrata per la rubrica "Salute Live Social" di Roma Radio Capitale vengono presentati gli aspetti principali che rendono la laserchirurgia della laringe il gold standard per il trattamento dei tumori delle corde vocali. (altro…)

Leggi tutto >

Lesioni laringee: work up diagnostico intraoperatorio

Lesioni Laringee

Lesioni laringee: work up diagnostico intraoperatorio. La possibilità di  visualizzare con l’utilizzo di fibre ottiche rigide angolate le lesioni laringee, permette di confermare o modificare la stadiazione  preoperatoria  e di definire con precisione la correttezza delle indicazioni chirurgiche ad un trattamento endoscopico o la sua inadeguatezza dal punto di vista oncologico. (altro…)

Leggi tutto >