+39 06 80 95 83 42Casa di cura "Quisisana"

Rinosinusite Cronica: Migliori risultati ottimizzando la somministrazione intranasale di farmaci

Uno studio clinico in doppio cieco randomizzato controllato con placebo su una popolazione affetta da rinite allergica perenne ha evidenziato come Bunesonide somministrato tramite l’erogatore nebulizzatore NasoNeb® determini un aumento statisticamente significativo di 50 volte (l/min) il picco di flusso inspirato nasale giornaliero.

Questo risultato verrebbe ottenuto assicurando la permanenza di una più alta concentrazione di farmaco nelle cavità nasali e paranasali, anche in quelle più profonde, rispetto alla irrigazione nasale od ai comuni aerosol. La generazione di microparticelle leggere (3-5-micron) quali quelle ottenute mediante gli aerosol tradizionali, favorisce il rapido trasporto verso il polmone (15-20% di deposizione del farmaco) a dispetto delle cavità nasali dove si deposita unicamente il 3% del farmaco. NasoNeb® nebulizzarebbe goccia o particella di dimensioni ottimale per la persistenza nelle cavità naso sinusali che siano sostanzialmente maggiori della dimensione del frammento respirabile.

Per ulteriori approfondimenti sulla Rinosinusite Cronica, si possono consultare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *