Otite media cronica del bambino

otite media

Otite media cronica del bambino: sono utili gli steroidi orali? Uno studio inglese recente pubblicato su Lancet su 389 bambini (età 2-8 anni) con sintomi riconducibili a OME cronica (> 3 mesi) e perdita dell’udito confermata, ha valutato l’utilità dell’uso del prednisolone orale per il trattamento della perdita dell’udito.

Un udito accettabile a 5 settimane è stato riscontrato nel 40% dei bambini del gruppo trattato con steroidi e nel 33% dei bambini del gruppo placebo (differenza assoluta 7%; IC95% da -3 a 17).

Lo studio dimostra che un breve trattamento con prednisolone orale è ben tollerato, ma non efficace.

Esistono studi con limitato potere statistico che suggeriscono come un trattamento antibiotico associato al trattamento con steroidi orali sia superiore al trattamento col solo antibiotico.

Va considerato che in caso di otite media con effusione (OME) cronica, per 1 bambino su 3 la perdita dell’udito si risolve spontaneamente .

Laddove residui è generalmente trattata mediante intervento chirurgico anche se trattamenti farmacologici efficaci sarebbero alternative desiderabili.

Bibliografia
Francis NA, Cannings-John R, et al. Oral steroids for resolution of otitis media with effusion in children (OSTRICH): a double-blinded, placebo-controlled randomised trial. Lancet 2018; 392: 557–68.  doi:10.1016/S0140-6736(18)31490-9

 

Per ulteriori approfondimenti si possono consultare anche i seguenti link:

Otite media dell’infanzia: la terapia antibiotica breve non paga

Otiti medie acute e croniche: complicanze

Otite media con versamento: gene della mucina connesso a perdita di udito

L’uso del Tubo di Drenaggio Transtimpanico nell’Otite Media Secretiva

Tubi di drenaggio transtimpanico: rischi e benefici

Otite Media Effusiva: nuovo dispositivo per la cura

Ciprofloxacina: efficacia e tollerabilità nell’Otite esterna batterica

Otite Esterna Batterica: patologia insidiosa

Ipoacusia. Non ci sento bene: cosa devo fare?

Ipoacusia: gli Esami di Secondo Livello