L’Emicrania aumenta il rischio di acufeni

emicrania

L’Emicrania aumenta il rischio di acufeniPuò una storia di emicrania aumentare il rischio di soffrire di acufene ed altri disturbi cocleari?

Sì, secondo uno studio effettuato a Taiwan su circa 5000 pazienti con acufeni, di cui oltre 1000 con emicrania.

L’incidenza cumulativa di disturbi cocleari è risultata significativamente più elevata (12.2%) nel gruppo dei pazienti con emicrania, rispetto a quella riscontrata nel sottogruppo senza emicrania (5.5%); e l’acufene è risultata la manifestazione più frequente.

I sintomi a carico dell’orecchio interno, vertigini e sordità neurale, d’altro canto, potrebbero rappresentare anche una variante della presentazione dell’emicrania.

Per questa situazione è infatti stata proposta la definizione di “emicrania cocleare”.

I prossimi passi consisteranno nel verificare l’efficacia della terapia anti-emicrania nel trattamento di questi sintomi spesso assai invalidanti.

Juen-Haur Hwang, Shiang-Jiun Tsai; Tien-Chen Liu, et al : Association of Tinnitus and Other Cochlear Disorders With a History of Migraines, JAMA JAMA Otolaryngol Head Neck Surg. 2018;144(8):712-717. doi:10.1001/jamaoto.2018.0939

Per ulteriori approfondimenti si possono consultare anche i seguenti link:

Cura degli acufeni: nuove terapie naturali

Il Bruxismo e gli Acufeni

Acufene: fastidio ridotto con apparecchio