Le sigarette compromettono le cure odontoiatriche

le sigarette

Le sigarette compromettono le cure odontoiatriche. Per non mandare in fumo la salute di denti e gengive bisogna smettere di fumare.

Lo sottolinea la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) in occasione della Giornata Mondiale Senza Tabacco che si è svolta il 31 maggio.

Le sigarette danneggiano la salute orale, aumentando la deposizione di placca ed il rischio di andare incontro a parodontite.

Il fumo inoltre peggiora o rallenta la guarigione dopo trattamenti o interventi di chirurgia orale.

La “tríade” fumo, stress e placca batterica è potenzialmente esplosiva per la salute orale.

(da DOTTNET 31.05.2021 liberamente modificato)

 

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Il fumo di sigaretta danneggia l’orecchio

Tumori del cavo orale, fumo ed alcool

Il fumo attivo nei tumori orofaringei HPV positivi

Sigarette e lockdown: nuove abitudini

Oncologia: trattare paziente fumatore costa di più

Il fumo peggiora l’udito

Microbioma orale e tumore testa-collo nei fumatori

Il Fumo fa male all’udito soprattutto nelle donne

Esercizio aerobico, fumo di sigaretta e corde vocali

Il Fumo Causa il Cancro: quali i fattori prognostici negativi?

Le Sigarette Elettroniche portano gli adolescenti verso fumo

Il fumo uccide ma è anche la principale causa di morte evitabile

Tumori laringei e fumo di sigaretta