La Biopsia del Linfonodo sentinella nei tumori della bocca

La ricerca del linfonodo sentinella nei tumori piccoli del cavo orale che hanno un rischio di metastasi occulte nei linfonodi del collo del 25% , consente di evitare circa il 75% di svuotamenti del collo inutili .
Il protocollo che applichiamo al San Carlo, unico centro a Roma ed uno dei pochi in Italia consiste nel sottoporre lo stesso giorno dell’intervento il paziente ad uno studio linfoscintigrafico che identifica il linfonodo che drena la linfa dal tumore. Questo linfonodo asportato con un piccolo intervento mini invasivo ed esaminato istologicamente con grande dettaglio risulta predittivo sulla diffusione metastatica del tumore: se è positivo, cioè con presenza di cellule tumorali, va fatto lo svuotamento ( 20-25% dei casi) , se negativo (75%) è sufficiente un follow up stretto senza ulteriore chirurgia. Vengono pertanto evitati numerosi svuotamenti del collo inutili, gravati da rischi e morbidità e costosi per la necessità di degenza ospedaliera più lunga