Ipoacusia: l’alcool peggiora l’udito nei concerti rock

Ipoacusia

Ipoacusia: l’alcool peggiora l’udito nei concerti rock. Bere alcoolici peggiora l’ipoacusia, dopo esposizione a musica a volume molto alto nei grandi concerti.

Risulta infatti diminuita l’azione protettiva del riflesso acustico stapediale, ma soprattutto perchè i frequentatori di concerti, quando sono “brilli”, tendono più facilmente ad avvicinarsi all’origine dei suoni forti e ad essere più esposti ai danni da rumore.

E’ quanto emerge da uno studio condotto in Olanda su 51 giovani frequentatori di un music Festival per almeno 4 ore.

Lo studio evidenzia anche come ipoacusia ed acufeni fossero di più breve durata nei ragazzi che avevano utilizzato tappi auricolari protettivi durante il concerto. Il suggerimento degli autori, per limitare i rischi della prolungata esposizione ai decibel eccessivi, è quello di distribuire i tappi insieme al biglietto d’ingresso al concerto. Anche la musica verrebbe meglio apprezzata!

Ipoacusia tappo blu Ipoacusia tappo arancio Ipoacusia tappini

Bibliografia
Kraaijenga VJC, van Munster JJCM, van Zanten GA. Association of behavior with noise-induced hearing loss among attendees of an outdoor music festival: A secondary analysis of a randomized clinical trial. JAMA Otolaryngol Head Neck Surg. April 19, 2018.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Perdita di udito da esposizione a rumore: una patologia prevenibile

Alcool. “Bevi responsabilmente” trae spesso in inganno

Nessun incremento dei deficit uditivi negli adolescenti

Cura degli acufeni: nuove terapie naturali

Dieta sana diminuisce il rischio di sordità nelle donne

False credenze sull’Alcol