Il Laser CO2 nella prevenzione dei tumori della bocca

Il trattamento precoce delle lesioni precancerose con il Laser CO2 rappresenta la migliore prevenzione secondaria dei tumori della bocca.E’ noto che le lesioni precancerose della cavità orale costituiscono uno dei maggiori fattori di rischio per l’insorgenza di un tumore maligno. Senza entrare nel merito delle numerose   classificazioni in base al grado di rischio, la possibilità di una trasformazione maligna di una lesione precancerosa varia fra 15 e 50 % , con maggiore incidenza per le eritroleucoplachie (aree irregolari-ispessite di colore bianco e rosso) e per il lichen erosivo, meno per le leucoplachie.

Immagini bocca tumore

L’uso del laser a CO2 fornisce alcuni vantaggi : sezione di taglio molto precisa; microcoagulazione dei piccoli vasi ematici e linfatici contestualmente all’escissione con assenza di sanguinamento ed esigui danni tissutali. Tutto questo si traduce in una più rapida guarigione, scarso dolore postoperatorio e   postumi funzionali limitati. Il trattamento può essere effettuato agevolmente in anestesia locale, in regime ambulatoriale.

Dottoressa

Il fattore favorente l’evoluzione verso il processo cancerogenetico rimane l’esposizione prolungata ai fattori di rischio: fumo, alcool, disordini metabolici e nutrizionali, esposizione a radiazioni ionizzanti, traumatismi dentali ripetuti.

Un dato sorprendente e tutt’ora allarmante è il ritardo diagnostico che caratterizza questi tumori, siti in una sede corporea peraltro facilmente accessibile ed esplorabile, in prima istanza direttamente dal soggetto interessato, ma anche dal parente, dal medico di famiglia, dal dentista o da qualunque specialista, anche non esperto in patologie oncologiche. Il tempo medio che passa fra comparsa dei primi sintomi ( dolore, bruciore, sensazione di corpo estraneo in bocca, disfagia, modesto sanguinamento ) e la diagnosi   varia da 2 a 4 mesi e ben il 60 % di questi tumori viene tutt’ora diagnosticato in fase avanzata .

Una visita specialistica otorinolaringoiatrica tempestiva in presenza di una qualunque patologia del cavo orale è elemento fondamentale per una diagnosi precoce ed un trattamento miniivasivo che impedisca l’insorgenza del tumore della bocca.