Extra-Long Covid: ecco i sintomi dopo due anni

extra long covid ok

Extra-Long Covid: ecco i sintomi dopo due anni. Il Long-Covid per molte persone può diventare  “extra long”.

I risultati di uno studio della Capital Medical University di Pechino, su i 1192 pazienti che avevano contratto il Covid a Wuhan tra 7 gennaio e il 29 maggio 2020, hanno evidenziato come, dopo due anni, più della metà dei partecipanti (55%) aveva ancora problemi di salute correlati all’infezione.

I sintomi più comuni erano affaticamento e debolezza muscolare (31%) e difficoltà a dormire (31%).

Il 26% dei sopravvissuti a Covid-19 aveva difficoltà respiratorie dopo 6 mesi dall’infezione e il 14 per cento manifestava lo stesso disturbo a distanza di due anni.

Inoltre, alla visita conclusiva dopo 2 anni, i pazienti hanno anche compilato una serie di questionari psichiatrici volti a valutare la salute mentale, il disturbo d’ansia generalizzato (GAD-7) e il disturbo da stress post-traumatico.

Rispetto al gruppo di controllo, coloro che avevano ancora sintomi di Covid dopo 2 anni avevano un livello della qualità della vita inferiore, una peggiore capacità di resistenza all’esercizio fisico, maggiori problemi di salute mentale e facevano un uso più frequente dell’assistenza sanitaria.

Anche l’ansia e la depressione erano più diffusi nel gruppo Covid.

Inoltre, i ricercatori hanno evidenziato che chi aveva avuto necessità di un supporto respiratorio di livello superiore (ossigeno, ventilazione respiratoria meccanica, terapia intensiva) mostrava questi sintomi in maniera maggiore.

 

BIBLIOGRAFIA
Lixue Huang, Xia Li, Xiaoyinng Gu, Hui Zhang, LilI ren, Li Guo et al. Health outcaomes in people 2 years aftre surviving hospitalisation with COVID-19: a longitudinal cohort study. Lancet Respiratory Medicine. May 11, 2022 DOI https://doi.org/10.1016/s2213-2600(22)00126-6

 

Per ulteriori informazioni, si possono consultare anche i seguenti link:

Long Covid fattori di rischio

Long Covid: i sintomi ORL