Emilaringectomia Sovraglottica Allargata con Laser Co2

Emilaringectomia Sovraglottica

Emilaringectomia Sovraglottica Allargata con Laser Co2. Il video illustra l’utilizzo del Laser CO2 nell’asportazione di una vasta lesione neoplastica della emilaringe sovraglottica sinistra estesa alla parete mediale del seno piriforme, all’aritenoide ed all’epiglottide.

L’esplorazione endoscopica intraoperatoria con ottica 0° e 70° consentono insieme alla palpazione di completare il work up diagnostico e confermare la possibilità della resezione endoscopica.

La regione ipoglottica è indenne, cosi come il fondo del seno piriforme.

L’intervento inizia con la sezione mediana dell’epiglottide e l’asportazione prima della porzione sovraioidea poi sottoioidea dell’epiglottide lato per lato.

Si evidenzia il vantaggio della resezione laser che consente taglio preciso ed esangue.

Si prosegue poi con l’asportazione dello spazio preepiglottico asportando il grasso della loggia tiroidea.

Con il laser si inizia a delimitare la resezione dl tumore, iniziando anteriormente in sede mediana fino a raggiungere il piano cartilagineo.

La resezione prosegue antero lateralmente su di un piano sottopericondrale.

Lo scollamento della neoplasia dal pericondrio è un criterio indispensabile per garantire la radicalità endoscopica.

Si delimita quindi la resezione posteriormente sezionando la mucosa del seno piriforme laterale e posteriore.

L’emostasi dei peduncoli vascolari maggiori viene assicurata con l’uso di clip vascolari.

La dissezione prosegue postero lateralmente, sempre su un piano sottopericondrale.

Non esiste una linea univoca nel modo di procedere della resezione.

Man mano che il tessuto neoplastico viene sezionato dal tessuto sano aumenta il volume della massa che occupa il laringoscopio e la visione dei limiti diviene difficoltosa.

L’importante è non perdere l’orientamento circa i piani di dissezione.

Il video mostra la difficoltà dell’asportazione e la necessità di procedere anche in modo non lineare nella resezione ma sempre controllando i piani di clivaggio della neoplasia dal tessuto sano.

L’exeresi della porzione sovraglottica della emilaringe sinistra allargata a parte del seno piriforme ed alla aritenoide avviene in modo completo con un ottimale controllo dell’emostasi.

In questo caso non è stata effettuata tracheotomia e la ripresa deglutitoria e fonatoria avviene in modo più rapido ed efficace rispetto all’intervento open.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Laser Co2 a Fibra-Trattamento Patologia Benigna Laringea

Granuloma Piogenico della Laringe

Cisti Sottocordale Anteriore: Laserchirurgia

Fonochirurgia Laser C02: Video dell’intervento

Cisti dell’Epiglottide: Laserchirurgia

Laringectomia Totale

Analisi molecolare e immunologica carcinoma laringeo

La Manipolazione Laringea: che cos’è

Laserchirurgia dei Tumori glottici: Indicazioni e Workup diagnostico

Laserchirurgia dei Tumori glottici: Tecnica chirurgica

La Tecnologia Laser CO2

LASER CO2 – Allestimento della Sala operatoria

Chirurgia dell’OSAS: Avanzamento Ioideo

Avanzamento Joideo : Key Points di Tecnica Chirurgica