Disfagia dopo Tiroidectomia

disfagia tiroide

Disfagia dopo Tiroidectomia. Uno studio condotto alla University of Wisconsin Hospital and Clinics sottolinea l’attenzione che il clinico deve prestare sulle difficoltà di deglutizione postoperatoria che possono avere i paziente operati di tiroidectomia, al fine di curarli meglio.

26 pazienti (18 donne e 8 uomini, età 21-73 anni) sottoposti a tiroidectomia totale per carcinoma papillifero della tiroide senza metastasi linfonodali, sono stati intervistati a 2- 6 settimane ed infine 6 mesi dopo l’intervento. Erano esclusi dallo studio pazienti con pregressa patologia della voce e della deglutizione o problemi neurologici e pazienti con paresi cordale postoperatoria.

disfagia

Due settimane dopo la tiroidectomia l’80% degli intervistati riferiva almeno un sintomo correlato con disturbi della deglutizione; durante l’intervista aperta il 53% aveva portato l’attenzione non richiesta sui sintomi correlati alla deglutizione. Tuttavia solo l’8% dei partecipanti allo studio riferiva come di natura “soggettiva” la maggior parte dei sintomi riportati; a sei settimane e a sei mesi, rispettivamente il 42% ed il 17% riferiva, a domanda specifica, persistenza della disfagia. Il 12% a 6 mesi ne parlava spontaneamente.

La conclusione dello studio, che riflette anche l’esperienza personale, è che il disturbo di deglutizione post intervento di tiroidectomia sia sottostimato in letteratura e che l’ 80 % dei pazienti metta in atto e sviluppi strategie compensatorie spontanee per limitare e ridurre il disagio di questi sintomi.

Gli autori concludono che, considerando la percentuale di pazienti che riportano disturbi soggettivi della deglutizione preoperatoriamente, il counseling postoperatorio dovrebbe comprendere educazione e trattamento riabilitativo di questi sintomi.

  1. N. Krekeler, E. Wendt, C. Macdonald, et al. Patient-reported Dysphagia after Thyroidectomy. A qualitative stydy. JAMA Otolaryngol Head Neck Surg, 2018;144(4):342-348 . doi:10.1001/ jamaoto.2017.3378

 

Da qualche tempo sono solito sottoporre il paziente candidato ad intervento di Tiroidectomia totale, contestualmente alla laringoscopia preoperatoria che valuta la funzionalità delle corde vocali, a visita fonologopedica per identificare disturbi soggettivi della deglutizione pregressi. La valutazione con adeguato counseling ed eventuale trattamento si ripete postoperatoriamente.

 

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti articoli e videoarticoli:

Tiroidectomia totale con bisturi armonico

C’è una tiroide che non funziona dietro tanti disturbi e malesseri

Chirurgia meno aggressiva per i tumori della tiroide

Correlazione citoistologica nei tumori della tiroide

L’agoaspirato nei noduli tiroidei: classificazione predittiva del rischio oncologico

Disfagia muscolo tensiva efficacia della manipolazione laringea  

Cancro alla tiroide : rischio aumentato per chi lavora con i disinfettanti

L’uso delle nuove tecnologie nella chirurgia della tiroide