Covid-19 e Iposmia

covid-19 e iposmia

Covid-19 e Iposmia. Per gli otorinolaringoiatri inglesi l’iposmia, segno precoce di covid-19. La British Association of Otorhinolaryngoology ha affermato che vi è buona evidenza che la perdita improvvisa di olfatto o gusto in assenza di altri sintomi possa essere un nuovo sintomo di infezione da Coronavirus.

L’osservazione deriva dalle esperienze sui pazienti trattati in Sud Corea, Cina ed Italia.

La raccomandazione dei medici inglesi è che l’anosmia in assenza di febbre e tosse, potrebbe identificare un portatore occulto dell’infezione.

Se venisse posto in isolamento per almeno 7 gg, si potrebbe ridurre il numero di contagi.

Fonte: Indipendent

Per ulteriori approfondimenti si possono consultare anche i seguenti link

COVID-19 severa e complicazioni neurologiche del 12/03/2020

Nuovo Coronavirus: Decalogo Iss e Ministero della Salute del 19/02/2020

2009 nCoronavirus: Caratteristiche Cliniche dei pazienti ospedalizzati a Wuhan del 14/02/2020

Coronavirus: aggiornamento del 7/02/2020

Polmonite Da Coronavirus: il punto della situazione del 30/01/2020