Cefalea Rinogena: Tac rivela alterazioni anatomiche patogenetiche

Cefalea rinogena

Cefalea Rinogena: la Tac rivela le alterazioni anatomiche patogenetiche.
La Cefalea Rinogena è una sindrome dolorosa largamente diffusa, ma la sua patogenesi ed il trattamento sono tuttora poco chiari.

I ricercatori dell’Università di Genova hanno pubblicato su The Journal of craniofacial surgery uno studio retrospettivo che analizza la correlazione tra reperti radiologici e sintomatologia clinica.

Cefalea rinogena

La popolazione esaminata è stata di 119 pazienti, suddivisi in 2 gruppi:

  • gruppo A sottoposti a studio TAC dei seni paranasali (PNS-CT) perché affetti da cefalea rinogena (64 pazienti)

  • gruppo B di controllo, sottoposti ad esame per altri motivi (55 pazienti).

A tutti i pazienti veniva chiesto di quantificare la loro sintomatologia rispondendo ad un questionario (headache scoring system).

L’analisi delle immagini tomografiche riguardava la presenza di punti di contatto mucosi, la presenza di una concha bullosa dei turbinati medi e la presenza di cellule frontoetmoidali.

Comparando i due gruppi, è risultata statisticamente significativa nel gruppo A la presenza della concha bullosa (60.9% contro 41.8% , P=0,037) e delle cellule di Kuhn frontoetmoidali Tipo II (P = 0.016) e Tipo III (P = 0.039).

Non statisticamente significativo viceversa, contro una credenza abbastanza comune negli anni passati, è risultato il contatto mucoso nei diversi siti anatomici, come pure la presenza di cellule frontali tipo I e IV .

Questi dati, se confermati in studi numericamente più rappresentativi, risultano di indubbia utilità per una diagnosi di cefalea rinogena, ma soprattutto per dare corrette indicazioni chirurgiche ad un trattamento che possa migliorare lo stato di questi pazienti.

Il primo suggerimento pratico è comunque di ricercare questi elementi negli studi TAC cui vengono sottoposti i pazienti affetti da cefalea e patologia rinosinusale correlata.

 

BIBLIOGRAFIA
Sollini G., Mazzola F.,Iandelli e Peretti G. . Sino-Nasal Anatomical Variations in Rhinogenic Headache Pathogenesis: A Case-Control Clinical Study . The Journal of craniofacial surgery, Feb 2019 DOI: 10.1097/SCS.0000000000005239

Per ulteriori approfondimenti sul tema, si possono consultare anche i seguenti link:

Senotomia Frontale Dilatativa con XPRES BALLOON (Entellus®)

Una tecnica nuova per risolvere il dolore da sinusite frontale

Concha bullosa: trattamento endoscopico

Mal di testa e sinusite: Quando?