Carcinoma della Tonsilla: Approccio per via transmandibolare conservativa e Ricostruzione con Lembo Miofasciale di Gran Pettorale.

Il video mostra un caso di Carcinoma della Tonsilla in un maschio di 70 anni affetto da neoplasia della tonsilla palatina confinata nella loggia tonsillare con adenopatia metastatica latero cervicale al II livello omolaterale.

L’intervento inizia con lo svuotamento laterocervicale radicale modificato dei livelli I-V. Tutti i tempi chirurgici volti a conservare vena giugulare esterna, nervo accessorio spinale, vena giugulare interna arteria carotide e nervo vago, ipoglosso e marginalis mandibulae vengono illustrati in dettaglio. L’infiltrazione neoplastica costringe al sacrificio del muscolo sternocleido mastoideo .

La neoplasia viene dominata con approcio labiotomico paramediano e transmandibolare conservativo. L’osteotomia a scalino laterale è preceduta dal preplating con i buchi per posizionare poi le placche in titanio con un corretto affrontamento dei monconi e dell’occlusione. Con bisturi elettrico, mantenendosi a 1,5 cm dai margini macroscopici della lesione, si esegue la tonsillectomia allargata ai tessuti molli sezionando in profondità i muscoli pterigoidei.

La ricostruzione della parete orofaringea laterale avviene con l’allestimento di un lembo miocutaneo di muscolo gran pettorale. Evidenziato il peduncolo dell’arteria e vena toraco acromiale, il muscolo viene scheletrizzato controllando a vista il peduncolo principale stesso e quello secondario basato sulla a. toracica laterale. Creato il tunnel il lembo viene portato a livello dell’orofaringe . Per assottigliarlo si rimuove la componente cutaneo adiposa, lasciando la fascia. Il lembo viene passato sotto al digastrico, sospeso e suturato alla mucosa residua dell’orofaringe e della lingua ricostruendo perfettamente la parete orofaringea. Si procede alla osteosintesi mandibolare con 2 placche in titanio, riallineando i monconi ed alla ricostruzione per piani della mucosa e della cute. L’intervento termina con l’esecuzione della tracheotomia temporanea.