Ascesso peritonsillare: incisione e drenaggio é il trattamento migliore

http://www.mauriziovigili.it/tonsillectomia-in-scozia-studio-osservazionale/

Ascesso peritonsillare: incisione e drenaggio é il trattamento migliore. Il drenaggio dell’ascesso peritonsillare è una delle procedure otorinolaringoiatriche più attuate dai giovani specializzandi e specialisti.

Il trattamento tradizionale prevede incisione e drenaggio dell’ascesso in regime di ricovero.

Nell’ottica di evitare possibili complicanze e forse per l’apprensione dei giovani medici, viene ultimamente praticata anche la agoaspirazione del materiale ascessuale.

Uno studio francese ha effettuato una analisi retrospettiva su 182 ascessi peritonsillari, 100 sottoposti ad incisione e drenaggio e 82 ad  aspirazione.

I risultati evidenziano la necessità di ripetuti drenaggi, spesso in anestesia generale, nel gruppo degli agoaspirati (46.3%) rispetto al 10% nei casi di I&D.

Inoltre, la degenza ospedaliera nel gruppo dell’aspirato risultava mediamente più lunga di 1 giorno.

Lo studio conclude che incisione e drenaggio sia la terapia più efficace nel trattamento dell’ascesso peritosillare.

 

BIBLIOGRAFIA
Mansour C, De Bonnecaze G, Mouchon E, et al. Comparison of needle aspiration versus incision and drainage under local anaesthesia for the initial treatment of peritonsillar abscess. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2019;276:2595-2601.

 

Ascesso peritonsillare

Concordo con le conclusioni dello studio. L’aspirazione con ago grosso (15-17 gauge) può servire unicamente da guida per decidere il punto migliore dove praticare l’incisione ed il successivo drenaggio.  Dove aspiro pus,  incido. Non sostituisce mai la procedura tradizionale

 

 

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche l’articolo
Tonsillectomia in Scozia: studio osservazionale