Apnee notturne ostruttive

apnee notturne ostruttive

Apnee notturne ostruttive. La video intervista rilasciata alla rubrica di Salute “Live Social SU Radio Roma Capitale tratta delle APNEE NOTTURNE OSTRUTTIVE una patologia emergente se si considera che in Italia circa 6 milioni maschi in eta’ lavorativa ne siano affetti.

Per Apnee Ostruttive del sonno (OSA) si intende disturbo comune che si manifesta con momentanee interruzioni della respirazione durante il sonno, soprattutto quello profondo.

Queste pause possono essere molto frequenti, anche più di 30 volte /ora e possono durare da pochi secondi ad oltre 1 minuto.

Le apnee ripetute impediscono di mantenere gli stadi più profondi del sonno, causando all’organismo un elevato livello di stress che si ripercuote anche durante la giornata con la temibile sonnolenza diurna che può essere responsabile di incidenti nella guida e sul lavoro.

Poiche’ durante i momenti di apnea aumenta il lavoro del muscolo cardiaco, risulta accentuato il rischio di soffrire di patologica cardiovascolare (ipertensione ictus disturbi del ritmo).

E’ inoltre documentato che un sonno qualitativamente non valido porti ad aumento di peso, mal di testa, disturbi della memoria, sbalzi d’umore e calo della libido.

Nell’intervista vengono illustrate le procedure che permettono di arrivare alla diagnosi ed alla stadiazione del grado di apnea (Polisomnografia domiciliare con Watch Pat).

Il trattamento, che sia medico (CPAP) o che sia Chirurgico, deve essere personalizzato sul singolo paziente e deve pertanto contemplare una accurata definizione dei siti ostruttivi responsabili della ostruzione delle vie respiratorie che portano all’apnea mediante visita Otorinolaringoiatrica con fibrolaringocopia e successiva sleep endoscopy.

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

OSAS moderato/severo: chirurgia multilivello meglio della terapia medica

OSAS medio-grave e igiene del sonno

Avanzamento maxillomandibolare e Apnea Ostruttiva

Chirurgia dell’OSAS: Avanzamento Ioideo

Terapia del’OSAS: La sospensione ioidea

L’uso del laser nella chirurgia delle Apnee Notturne (OSAS)

Attenzione alle Apnee ostruttive del sonno: possono indurre depressione negli uomini che ne soffrono

Apnee Notturne : la diagnosi e l’inquadramento ora è facile

Apnea Notturna: Valore della Polisomnografia

Sindrome delle Apnee del sonno (OSAS): Se emerge un profilo di rischio elevato serve l’intervento dello specialista per la diagnosi e valutazione della gravità

Apnea ostruttiva posizionale e non posizionale

Apnea con ipertensione infantile

L’apnea del sonno danneggia il tessuto cerebrale dei bambini

Questionario Apnea Epworth Sleepiness Scale

Questionario Apnea American Academy of Sleep

Apnea e faringite: benefici a breve termine della tonsillectomia in età pediatrica

Associazione fra Osas e Trigliceridi

Apnee notturne: trattamento con cPAP migliora la vita sessuale

Apnea nel sonno: MAD non riduce rischio cardiovascolare

Bambini con OSAS dopo adenotonsillectomia

Eccessiva sonnolenza diurna e nuovo farmaco

Adenotonsillectomia e Apnea nei bambini

OSAS Epiglottis Stiffening Operation

OSAS e stimolazione del nervo ipoglosso

Budesonide spray nasale migliora la qualità della vita nei bambini affetti da Apnee notturne

Ugulopalatofaringoplastica: tempi chirurgici dell’intervento

La Chirurgia Orofaringea nel Trattamento dell’OSAS

Polisomnografia nei disturbi respiratori del sonno in età pediatrica. Non sempre solo Apnee Ostruttive

Apnea Notturna: Valore della Polisomnografia

Ruolo della Sleep Endoscopy nella diagnostica dei disturbi ostruttivi del sonno (OSAS)

Russamento e Apnee Ostruttive Posizionali

Sleep Endoscopy: selection of cases

Sleep Endoscopy: la procedura operativa

Sleep Endoscopy: protocollo farmacologico