Apnee notturne: trattamento con cPAP migliora la vita sessuale

apnee

Apnee notturne: il trattamento con cPAP migliora anche la vita sessuale. Trattare le apnee notturne con la terapia cPAP, che consiste nella ventilazione meccanica a pressione positiva continua, contribuirebbe a migliorare la vita sessuale delle persone che soffrono di Apnee naotturne (OSA).

A suggerirlo è uno studio americano dell’Università di Washington a Seattle pubblicato da JAMA Otolaryngology-Head and Neck Surgery.

Da tempo si sa che le apnee notturne siano legate a disfunzione sessuale. Negli uomini vi sarebbe una maggiore difficoltà nell’ottenere e mantenere l’erezione così come problemi di eiaculazione.

Per le donne, invece, il disturbo sarebbe legato a problemi di secchezza vaginale e rapporto doloroso.

I ricercatori americani hanno esaminato i dati relativi a 182 uomini e donne con apnee del sonno da poco diagnosticate .

Dai risultati è emerso che, dopo un anno, i 72 pazienti che si erano sottoposti al trattamento con cPAP avevano un più evidente miglioramento della qualità di vita rispetto alle 110 persone che non seguivano il trattamento.

Il miglioramento, sarebbe stato trascurabile per gli uomini e più evidente nelle donne.

“Un limite dello studio sarebbe legato al fatto che i ricercatori hanno fatto affidamento su ciò che riferivano i pazienti rispetto alla qualità di vita e non hanno indagato direttamente la funzionalità sessuale. Inoltre, lo studio ha esaminato la qualità della vita sessuale nei pazienti con apnea, ma non ha incluso una valutazione dei loro partner.

Pur dovendo essere molto prudenti a interpretare questi risultati, va comunque sottolineato il messaggio generale che la cPAP migliora la qualità della vita nei pazienti affetti da apnee notturne”.

Fonte: Orecchio, Naso e Gola JAMA Otolaryngology-Head and Neck Surgery

 

Per ulteriori approfondimenti sull’argomento Apnee Notturne, puoi consultare anche i seguenti articoli:

Apnee notturne, in Italia 6 milioni di potenziali pazienti

Attenzione alle Apnee ostruttive del sonno: possono indurre depressione negli uomini che ne soffrono

Sindrome delle Apnee del sonno (OSAS): Se emerge un profilo di rischio elevato serve l’intervento dello specialista per la diagnosi e valutazione della gravità

Apnea notturna: Valore della Polisomnografia

Sleep Endoscopy: selection of cases

Ruolo della Sleep Endoscopy nella diagnostica dei disturbi ostruttivi del sonno

Apnee Notturne: la diagnosi e l’inquadramento ora è facile

 

Sezione Videoarticoli

L’uso del laser nella chirurgia delle Apnee Notturne (OSAS)

Chirurgia dell’OSAS: Avanzamento ioideo

Terapia dell’OSAS: La sospensione ioidea

Ugulopalatofaringoplastica: tempi chirurgici dell’intervento

Uvulopalatoplastica Laser Assistita

La Chirurgia Orofaringea nel Trattamento dell’OSAS