Adenoma Pleomorfo: un tumore parotideo frequente e particolare

Adenoma pleomorfo

Adenoma Pleomorfo: Un tumore parotideo frequente e particolare. La videointervista, rilasciata alla rubrica di Salute “Live Social” di Radio Roma Capitale, riguarda l’Adenoma Pleomorfo, il più comune tumore benigno delle ghiandole salivari maggiori ( fra il 53 e il 79.5 %).

La denominazione, anche “tumore misto”, deriva dalla varia composizione tissutale: epiteliale e mioepiteliale all’interno di uno stroma più o meno abbondante mixoide e/o condroide della neoplasia.

E’ dotato di una capsula fibrosa di spessore variabile la cui conservazione è elemento fondamentale della strategia chirurgica.

Vengono dettagliate le caratteristiche peculiari dell’adenoma pleomorfo :

a)  crescita lenta anche di anni ma progressiva con possibile sofferenza del nervo facciale quando le dimensioni diventassero molto grandi.

b) plurifocalità.

c) Elevato tasso di recidive, stimabile fra 6 e 7% d) possibilità di trasformazione maligna (tumore misto maligno), stimabile secondo le casistiche della letteratura intorno al 3-6%.

La diagnosi è agevole e va sempre ricercata prima del trattamento chirurgico: studio ecografico delle ghiandole salivari e citologia agoaspirativa con ago sottile sotto guida ecografica per le lesioni piccole o profonde (FNAB) sono gli esami preoperatori indispensabili.

Il ruolo della diagnostica per imaging TC o RM è indispensabile laddove i dati clinico-ecografici fossero non univoci per una lesione benigna, in presenza di masse voluminose, quando sono presenti segni quali trisma, paralisi del facciale, ipo-anestesia della cute facciale ed in tutti i casi di interessamento dello spazio parafaringeo.

La terapia è chirurgica con la parotidectomia totale o parziale conservando integro il nervo facciale.

Particolare attenzione va riservata alla integrità della capsula della lesione la cui rottura predispone a recidiva sicura.

Personalmente opero con loop che magnificano la visione del nervo (3,5x) ed utilizzo la tecnologia MI FUSION per sezionare il tessuto parotideo sovraneurale senza creare danno al nervo stesso, come apprezzabile nei video presenti sul sito.

 

Per ulteriori approfondimenti, si possono consultare anche i seguenti link:

Adenoma Pleomorfo: le recidive multifocali

Adenoma Pleomorfo dello Spazio Parafaringeo: approccio chirurgico cervicotomico trasparotideo

Adenoma Pleomorfo: tumore parotideo frequente e particolare

Parotidectomia totale con tecnica MI FUSION ®

Parotidectomia e svuotamento Latero Cervicale per CA Cutaneo Infiltrante la Ghiandola con Starion Welding System

Parotidectomia Sovraneurale per Adenoma Pleomorfo della Parotide